Penale

Sospensione pena, misure cautelari ancora disallineate

di Alessandro Diddi

La sentenza 41/2018- con cui la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’articolo 656, comma 5, del Codice di procedura penale, nella parte in cui prevedeva, allo scopo di chiedere l’affidamento ai servizi sociali, la sospensione da parte del Pm dell’esecuzione della pena, anche residua, solo se non superiore a tre anni e non a quattro - ha riparato a una vistosa incoerenza, ma ha anche creato una smagliatura nel sistema delle misure cautelari. La decisione della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?