Penale

REATI TRIBUTARI - Cassazione n. 15788

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In una vicenda relativa alla costituzione di società di comodo, la Cassazione afferma che, durante il fallimento, la società continua ad essere soggetto passivo della sanzione pecuniaria, di cui risponde con il suo patrimonio ai sensi dell'articolo 27 del Dlgs 8 giugno 2001 n. 231; e la sanzione irrogata nel corso del fallimento potrà legittimare la pretesa creditoria dello Stato a recupero dell'importo di natura economica mediante la insinuazione al passivo. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?