Penale

AVVOCATI - Cassazione n. 21683

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La dichiarazione fatta al consiglio dell'ordine degli avvocati ha valore di dichiarazione sostitutiva e, in caso di affermazioni non veritiere scatta il reato. Nello specifico il ricorrente nella domanda di iscrizione al registro dei praticanti avvocati aveva negato di avere procedimenti penali pendenti. I giudici escludono l'applicazione dell'articolo 131-bis sulla particolare tenuità del fatto visto l'interesse del consiglio dell'ordine ad avere informazioni veritiere. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?