Penale

Scatta il tentativo di estorsione se chi minaccia è membro di una famiglia nota come clan

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Scatta la condanna per il tentativo del reato di estorsione se a sostegno di una richiesta di denaro un membro di una famiglia nota per agire come clan e per utilizzare metodi mafiosi minaccia un male ingiusto alla vittima della pretesa. La Corte di cassazione con la sentenza n. 23075/2018 di ieri ha respinto il ricorso dell'imputato che sosteneva che la brevità della chiacchierata con la vittima della minaccia e la “spontaneità” con cui era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?