Penale

Niente pretesa della banca sui beni acquistati con il mutuo utilizzato per attività illecite

Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La banca non può avanzare pretese sull'immobile posto a garanzia del prestito, quando è sottoposto a confisca di prevenzione in quanto acquistato con attività illecita mediante l'impiego delle somme prestate. Onere della banca - La Cassazione con la sentenza n. 24670/18 ha chiarito che l'istituto di credito prima di concedere il prestito deve sincerarsi che il beneficiario abbia tutte le credenziali per poter restituire in maniera del tutto lecita le rate legate al debito. In ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?