Penale

Bancarotta, sufficiente lo svuotamento del patrimonio della società sul conto corrente di un terzo estraneo per avere riciclaggio

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Reati societari - Procedura fallimentare - Bancarotta fraudolenta - Conto corrente di un terzo - Deflusso di denaro - Reato di riciclaggio - Configurabilità Il delitto di riciclaggio si consuma con la realizzazione dell'effetto dissimulatorio conseguente alle condotte tipiche previste dall'articolo 648-bis c.p., comma 1, non essendo invece necessario che il compendio “ripulito” sia restituito a chi l'aveva movimentato ed essendo sufficienti l'operazione di svuotamento del patrimonio aggredibile dalla curatela e il successivo deflusso del denaro nel conto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?