Penale

Reati stradali: prelievo ematico e consenso dell'interessato

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Circolazione stradale - Reato stradale - Accertamento del reato - Prelievo di sangue - Consenso dell'interessato - Necessità - Condizioni. In tema di reati stradali, in caso di prelievo ematico richiesto dall'autorità giudiziaria e finalizzato all'accertamento della presenza di alcol o sostanze stupefacenti nel sangue, il conducente può opporre un espresso dissenso al prelievo, fatte salve le conseguenze penali di tale dissenso. Diverso il caso di prelievo ematico effettuato per le terapie di pronto soccorso successive all'incidente stradale, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?