Penale

La Cassazione fa il punto su concussione e induzione indebita tra danno ingiusto e vantaggio indebito

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Dopo quasi sei anni dall'entrata in vigore della legge anticorruzione (legge 190/2012) «la giurisprudenza della Corte di cassazione continua ad essere impegnata nella elaborazione conseguente allo “spacchettamento” legislativo» del previgente articolo 317 del codice penale nelle due fattispecie di concussione (per costrizione) e induzione indebita a dare o promettere utilità, rispettivamente previste dall'attuale articolo 317 c.p. e dall'articolo 319-quater c.p. Questo è quanto afferma la Corte di cassazione nella sentenza 30346, depositata ieri, relativa ad un caso di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?