Penale

Morte sul lavoro: posizione di garanzia per il coordinatore della sicurezza

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il coordinatore per l'esecuzione dei lavori ha una posizione di garanzia e risponde, in caso di morte dell'operaio, per l'omesso controllo sulla corretta osservanza da parte dell'impresa appaltatrice delle disposizioni contenute sul piano di sicurezza e coordinamento oltre che sulla scrupolosa applicazione delle procedure a garanzia dell'incolumità dei lavoratori. La Corte di cassazione con la sentenza 34805conferma la condanna per omicidio colposo dell'amministratore delegato, per l'insufficiente stesura del piano operativo di sicurezza e per la mancata formazione e del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?