Penale

Traffico di stupefacenti: è organizzatore dell’associazione solo chi coordina

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Per far scattare il ruolo di organizzatore, nell'ambito di un'associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, non basta che il soggetto si occupi e gestisca il traffico della droga, prendendo contatti con venditori e acquirenti, ma serve un compito di coordinamento dell'attività degli associati. La Corte di cassazione , con la sentenza 380240 di ieri, accoglie il ricorso dei due imputati, condannati per il traffico di stupefacenti messo in atto da un'associazione criminale, per la parte in cui negavano di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?