Penale

Frode in commercio se il ristorante non segnala gli alimenti surgelati

di Patrizia Maciocchi

Frode in commercio per il presidente del Cda di un ristorante di élite, se nel menù non sono adeguatamente evidenziati i prodotti surgelati. E il reato scatta a prescindere dall’ottima qualità degli alimenti e dal fatto che siano stati trattati a regola d’arte. Non basta neppure che i clienti siano informati della possibilità di rivolgersi al personale di sala per avere notizie sui prodotti. La Cassazione (sentenza 38793) respinge il ricorso del presidente del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?