Penale

Non punibili solo i reati di dichiarazione fraudolenta

di Antonio Iorio

Con la dichiarazione integrativa speciale scatta la non punibilità per i soli reati di dichiarazione fraudolenta mediante utilizzo di falsi documenti e con altri artifici. Si rischia invece la reclusione fino a sei anni se le attività oggetto di integrazione hanno provenienza differente da tali delitti, mentre restano punibili tutte le altre fattispecie illecite tra cui il riciclaggio. Sono questi, in estrema sintesi, gli aspetti penali della presentazione dell’integrativa speciale che, a ben vedere, potrebbero presentare qualche spiacevole sorpresa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?