Penale

Voto di scambio più pesante per gli eletti

di Patrizia Maciocchi

Condanna da 10 ai 15 anni per il candidato che accetta, in cambio di denaro o favori, i voti di un mafioso, la cui appartenenza alla “cosca” sia a lui nota. Stessa pena per il boss che promette consensi elettorali. Scatta l’aggravante e l’aumento della metà della pena se il candidato viene eletto nella stessa tornata elettorale. E alla condanna si associa sempre l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Questo il contenuto del testo che ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?