Penale

Bancarotta fraudolenta: responsabilità nel fallimento solo se c'è un nesso con le operazioni dolose

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

L'omessa convocazione dell'assemblea dei soci in presenza di una riduzione del capitale sotto la soglia legale non basta per affermare anche la responsabilità del fallimento se manca la prova del nesso, con le condotte dolose. La Corte di cassazione, con la sentenza 49506, accoglie in parte, il ricorso dell'amministratore di una Srl, condannato per i reati di bancarotta fraudolenta impropria, documentale e patrimoniale post-fallimentare. La Suprema corte nel confermare nel resto gli addebiti, annulla con rinvio la sentenza della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?