Penale

Fine vita, la Consulta mette al centro la scelta consapevole della terapia

di Angelo Di Sapio e Daniele Muritano

Un’iniezione di diritti: questo l’invito dell’ordinanza 207/2018della Corte costituzionale sull’aiuto al suicidio depositata il 16 novembre. La storia è nota: nel 2014 Fabio Antoniani era diventato tetraplegico, non più autonomo nella respirazione e nell’alimentazione. Le sue condizioni erano irreversibili. Conservava, però, intatte le facoltà intellettive. Voleva porre fine alla sua vita con il suicidio assistito. A febbraio 2017 fu accompagnato in Svizzera, dove morì. Il suo accompagnatore è imputato per il reato di aiuto al suicidio: ha rafforzato ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?