Penale

Ignoranza scusabile sui casi di incandidabilità della Legge Severino per il geometra

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il candidato alle elezioni, di professione geometra e condannato in passato per abuso d'ufficio, il quale abbia dichiarato pochi giorni dopo l'entrata in vigore della Legge Severino di non trovarsi in una delle situazioni di incandidabilità previste da tale legge non commette il reato di falso in atto pubblico, per difetto di consapevolezza di violare una norma penale. L'errore sulla interpretazione della Legge Severino sui casi di incandidabilità è, infatti, da considerare scusabile per via ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?