Penale

No all'affidamento in prova se il precedente beneficio è stato revocato per un fatto commesso dopo i 18 anni

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

No all'affidamento in prova al servizio sociale, a chi è già stato ammesso alla misura alternativa per reati commessi quando era minorenne, revocata in seguito ad un fatto rilevante avvenuto dopo i 18 anni. In tal caso scatta, infatti, il divieto di reiterazione dei benefici penitenziari per un periodo di tre anni previsto dall'articolo 58 quater dell'ordinamento penitenziario. La Cassazione , con la sentenza 31, respinge la tesi del ricorrente, che invocava l'applicazione della sentenza con la quale la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?