Penale

Concorso di persone nel reato: la valutazione del contributo di minima importanza

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Reato - Concorso di persone nel reato - Circostanze attenuanti -Art. 114 c.p.- Applicabilità - Condizioni. Ai fini dell'applicazione della circostanza attenuante di cui all'art. 114 c.p. e dunque del riconoscimento dell'importanza, non solo minore rispetto a quella degli altri, ma addirittura minima, dell'opera di taluno dei concorrenti nel reato, non è sufficiente una valutazione comparativa delle condotte ascritte ai vari agenti ma è necessario, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?