Penale

Omessi versamenti: datore non scagionato dalle buste paga firmate dal dipendente

di Giampaolo Piagnerelli

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Solo il materiale esborso del datore di lavoro dei contributi rapportati alla remunerazione corrisposta al prestatore mette al riparo l’imprenditore da possibili ripercussioni penali. Questo in estrema sintesi il contenuto della sentenza n. 2565/19 della Cassazione. I Supremi giudici si sono trovati alle prese con un soggetto che - limitatamente agli omessi versamenti relativi alle annualità 2010 e 2011 - era stato condannato a 3 anni di reclusione e a 420mila euro di multa. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?