Penale

Furto con aggravante per chi ruba la sabbia dalla spiaggia

di Daniela Casciola

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il furto di sabbia dall'arenile comporta l'aggravante della cosa destinata alla pubblica utilità e dell'esposizione alla pubblica fede secondo quanto stabilito dall'articolo 625, comma 1, n. 7 del codice penale. Lo ha riconosciuto la Cassazione, con la sentenza n. 11158, depositata ieri, ritenendo che per il configurarsi delle circostanze aggravanti non sia necessario che il proprietario o possessore abbia intenzione di esporre il bene alla pubblica fede. La vicenda ha per protagonisti tre individui sopresi all'alba, lungo un litorale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?