Penale

Pesca: compie reato maltrattamenti chi usa piccioni come esca viva

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Scatta il reato di maltrattamenti di animali per i pescatori di pesce siluro, che utilizzano, come esca, piccioni vivi. E il fatto che si tratti di prede naturali del pesce siluro non salva di per sé dall'accusa di aver commesso il reato previsto dall'articolo 544-ter del Codice penale. Ugualmente inutile - come ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 17691depositata ieri - è sottolineare che normalmente nella pesca si utilizzano esche vive, specificatamente vermi, come i diffusi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?