Penale

No alla Gelli Bianco per il chirurgo che per aumentare il volume del seno limita la respirazione

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Esclusa l'applicazione della legge Gelli Bianco, che scatta per l'imperizia e la colpa lieve, nel caso del chirurgo che, nel fare una mastoplastica additiva per ragioni esclusivamente estetiche, danneggia la pleura della paziente con conseguenze permanenti nella respirazione. La Cassazione, con la sentenza 28086, respinge il ricorso di un chirurgo teso ad ottenere l'assoluzione nel merito dal reato per lesioni colpose, comunque prescritto. Il camice bianco era stato condannato per aver perforato i muscoli della pleura, con il bisturi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?