Penale

Il mantenimento dello stabilimento balneare oltre la concessione stagionale è reato

di Paola Rossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il titolare di una concessione stagionale su area demaniale che non comunichi di voler proseguire durante l'anno l'utilizzo dell'area e delle strutture esistenti e non sostenga il relativo onere di integrazione del canone commette il reato previsto dall'articolo 1161 del Codice della navigazione per l'occupazione abusiva. La Corte di cassazione - con la sentenza n. 31290 depositata ieri - ha confermato la condanna del ricorrente che aveva mantenuto, oltre il periodo autorizzato una struttura in travi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?