Penale

Violenza privata per condomino che ingoia il verbale di assemblea per annullarlo

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il fatto è singolare. Nel corso di una assemblea condominiale che immaginare concitata è un eufemismo, un anziano condomino di un palazzo del Torrino, quartiere della zona sud di Roma, messo di fronte all'ennesima delibera che approvava nuovi lavori, ha perso la testa e, dopo aver strappato la relativa pagina del verbale di assemblea, l'ha ingoiata, così - si legge nella sentenza - «rendendola inservibile». Risultato: la mozione è passata comunque ma il famelico condomino ha rimediato una condanna ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?