Penale

Concorso in associazione mafiosa per i cittadini stranieri che monopolizzano con estorsioni i trasporti verso L'Ucraina

di Patrizia Maciocchi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Concorso in associazione mafiosa per i cittadini ucraini che tengono sotto scacco, con estorsioni e minacce, gli autisti dei bus per acquisire e mantenere il monopolio del trasporto di passeggeri e merci tra Ucraina e Italia. Con la sentenza 35362, la Cassazione, respinge il ricorso contro la condanna per l'articolo 416-bis. Ad inchiodare i due imputati era stata la testimonianza di un collaboratore di giustizia, italiano, che dell'associazione era stato il promotore e l'organizzatore, e che aveva descritto obiettivi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?