Penale

Stupefacenti, lieve entità anche per il piccolo spaccio continuativo

di Andrea Alberto Moramarco

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il piccolo spaccio di marijuana in strada in favore di consumatori finali, anche se effettuato in maniera non occasionale e continuativa, integra la fattispecie del fatto di lieve entità di cui all'articolo 73 comma 5 del Dpr n. 309 del 1990 (Testo unico in materia di stupefacenti), qualora i singoli fatti risultino comunque di contenuta offensività e di modesto disvalore, in considerazione del complessivo quantitativo detenuto o del fatto che la droga sia detenuta senza particolari accorgimenti o cautele ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?