Penale

Processo telematico, no alle comunicazioni delle parti private sulla Pec della cancelleria

di PaoalRossi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Illegittima, perché irrituale e non prevista dalla legge, la richiesta di rinvio dell'udienza inviata alla cancelleria del giudice penale tramite posta elettronica certificata. La Corte di cassazione ha respinto il ricorso dell'imputato che lamentava la mancata presa in considerazione, da parte della Corte di appello, della propria richiesta di rinvio dell'udienza. La Cassazione con la sentenza n. 37126depositata ieri ha ribadito che - a differenza del processo civile - tale forma di trasmissione di atti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?