Penale

Ipotesi falso in bilancio, ok al sequestro del pc dei vertici della banca

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

A seguito di una segnalazione di Bankitalia, per un'ipotesi di falso in bilancio, sono legittimi i decreti del Pm che dispongono la perquisizione e il sequestro di computer e pen drive dei vertici della banca. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 38456 di ieri, respingendo i ricorsi del Presidente del Cda, del Direttore centrale crediti, del direttore generale e del Risk manager della Banca di Pisa e Fornacette Credito Cooperativo. Secondo l'ipotesi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?