Penale

La Corte di Cassazione: «Mondo di Mezzo non è un mafia»

di Ivan Cimmarrusti

Mondo di Mezzo non è una mafia. Così ha deciso la Corte di Cassazione, che ha escluso definitivamente il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso per l’organizzazione criminale definita «semplice», capeggiata da Massimo Carminati e dal suo «braccio imprenditoriale» Salvatore Buzzi. Adesso il processo tornerà alla Corte d’Appello, che dovrà rideterminare le pene alla luce delle disposizioni della VI sezione penale della Cassazione, presieduta da Giorgio Fidelbo. Intanto però si dovrà attendere il deposito delle motivazioni, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?