Penale

Droghe pesanti, dopo la Consulta patteggiamento da rideterminare

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Dopo la sentenza della Corte costituzionale n. 40 del 2019, le condanne per reati «non lievi» in materia di stupefacenti vanno rideterminate al ribasso anche qualora, grazie alla riduzione di pena (fino a un terzo) che consegue al patteggiamento, rientrino nella nuova cornice edittale. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, sentenza n. 2445 di ieri, annullando l'ordinanza del Tribunale di Monza che, in funzione di giudice dell'esecuzione, aveva rigettato la richiesta dell'imputato di rideterminare la pena, fissata (ex ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?