Professione

Nel nuovo decreto specializzazioni più articolate

di Alessandro Galimberti

Specializzazioni più “specializzate”, con sanzione non necessariamente minima (l’avvertimento) in caso di abuso, e inoltre “comprovate” da una commissione a composizione mista e “terza”. Lo schema di decreto ministeriale inviato al Consiglio di Stato e al Consiglio nazionale forense interviene a correggere le patologie del Dm 144/2015 ravvisate prima dal Tar e, lo scorso novembre, dalla IV Sezione del Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (sentenza 5575/17). La soluzione uscita da via ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?