Professione

Attivo, ricavi e addetti decidono i controlli nel Terzo settore

di Maurizio Postal, Matteo Pozzoli

Un ventaglio di controlli di diversa complessità e di intensità crescente, in base alle dimensioni degli enti. È quanto prevede la riforma del Terzo settore, che ha disegnato un sistema dei controlli degli Ets sostanzialmente articolato su due livelli: • verifiche effettuate sull’ente da “controllori” qualificati (organo di controllo e revisore legale);• controlli pubblici. Consideriamo brevemente chi controlla e che cosa viene controllato in base alle regole stabilite dal Codice del terzo settore (Dlgs 117/2017). ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?