Professione

Così lo studio tassa le plusvalenze per il rinnovo di mobili, pc e auto

di Nicola Forte

Le entrate che un lavoratore autonomo realizza nell’attività esercitata non consistono esclusivamente nei compensi professionali. Capita di frequente che nel corso della vita lavorativa il professionista debba rinnovare i beni strumentali, oramai diventati inutilizzabili o obsoleti, come nel caso di computer, arredi dello studio, autovettura. Il professionista può vendere questi beni o, come capita spesso, destinarli a esigenze personali, quindi ad un utilizzo al di fuori dell’attività professionale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?