Professione

Per la cancellazione o la verifica del database va stabilito un termine

di Riccardo Imperiali

Uno degli aspetti più problematici dell’adeguamento al regolamento è quello della stima dei tempi di conservazione dei dati. La normativa prevede che questi ultimi debbano essere mantenuti fino a quando appaiono necessari per il raggiungimento della finalità per la quale sono stati raccolti. In alcuni casi la determinazione è (abbastanza) agevole, mentre in altri appare problematica. Ad esempio, i dati utilizzati per gestire un mandato ricevuto potrebbero dover essere conservati anche per soddisfarne altri: si ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?