Professione

Il fascicolo elettronico non sa rinunciare alla carta

di Antonello Cherchi e Bianca Lucia Mazzei

Un avvocato chiede per telefono come acquisire una sentenza appena pubblicata. In tempi di processo telematico, si aspetta che tutto possa avvenire online. Così accade, ma con un passaggio intermedio che la dice lunga sulla pervicacia della carta. Gli viene, infatti, detto che deve compilare una richiesta cartacea, da inviare, insieme a una marca da bollo da due euro, con raccomandata. Nella richiesta va indicata la mail dove ricevere la sentenza. Che effettivamente dopo arriva. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?