Professione

L’immobiliare confiscata alla mafia «garantisce» fornitori e dipendenti

di Nino Amadore

Valutare la reputazione di aziende e soggetti con l'obiettivo di rafforzare il sistema della prevenzione antimafia, salvaguardando la libertà d'impresa e il mantenimento dei livelli occupazionali. È questo lo spirito della sperimentazione del rating reputazionale digitalizzato di Apart avviata a Palermo dall’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Ansbc) guidata dal prefetto Bruno Frattasi, che ha scelto l’Immobiliare Strasburgo, azienda sequestrata nel 1993 al costruttore Vincenzo Piazza e oggi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?