Al lavoro fino al parto in assenza di circolare Inps

LA DOMANDA Sono una futura mamma che desidererebbe fruire del congedo maternità introdotto dalla legge di Bilancio 2019 per lavorare fino alla data del parto, utilizzando poi tutti i cinque mesi di maternità obbligatoria dopo tale data. Il mio problema in questo momento è che sembra non vi sia possibilità di presentare la domanda alla sede Inps di competenza fino a che non verrà emanata una circolare che ne ufficializzi l'introduzione. La data prevista del parto è il 6 aprile. Poiché, dunque, si avvicina, sono stata costretta a presentare domanda di flessibilità per poter lavorare anche l'ottavo mese (tale domanda mi permette di entrare in maternità obbligatoria un mese prima della data del parto). Esiste un modo per poter usufruire della nuova normativa senza dover per forza aspettare la circolare Inps?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?