Deposito temporaneo: sì ai bacini di contenimento

LA DOMANDA Un'azienda è inserita nel settore delle manutenzioni ai gruppi antincendio e ai gruppi elettrogeni, tipologie entrambe dotate di motori diesel. Effettua annualmente i tagliandi ai motori: pertanto, ha in azienda due fusti da 200 litri di stoccaggio temporaneo dell'olio esausto, posti sopra un bacino di contenimento di superiore capacità (500 litri). Al momento in cui si raggiunge il limite, un'altra azienda autorizzata preleva l'olio e lo smaltisce, rilasciando regolare modulo. È corretto questo temporaneo stoccaggio dell'olio esausto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?