Modifica della servitù, ok con atto notarile

LA DOMANDA Una servitù di passaggio attiva da oltre 20 anni ha un sedime stradale, eseguito a suo tempo dal fondo dominante,di larghezza superiore ai quattro metri; tale larghezza non è mai stata contestata dal fondo servente, ma essendo divenuto fabbricabile il terreno occupato dalla servitù sarebbe conveniente una riduzione. È possibile? E, se sì, quanto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?