Odori molesti, sì a interventi nei confronti dell'inquilino

LA DOMANDA L'assemblea, in base all'articolo 70 delle Disposizioni attuative del Codice civile, può sanzionare l'inquilino che commette un'infrazione al regolamento di condominio o deve sanzionare il proprietario della relativa unità immobiliare? Tale sanzione può essere applicata per i disturbi di rumori o odori provenienti dalla singola unità immobiliare o soltanto a tutto ciò che riguarda specificamente l'uso delle proprietà comuni (androne, scale, cortili, eccetera)? Il regolamento di condominio spesso pone dei divieti o disposizioni che riguardano norme di civile convivenza e non strettamente l'uso di parti comuni.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?