Chi installa il cancello deve dare i codici di manutenzione

LA DOMANDA Una ditta che installa cancelli nella mia zona, monta sul motore dei dispositivi "protetti" da codici di sicurezza. Se si vuole cambiare manutentore, le altre ditte non possono eseguire le riparazioni perché non conoscono i codici e si è costretti o a rivolgersi alla ditta che lo ha montato o a cambiare del tutto le centraline. È corretto questo comportamento? Possiamo imporre alla ditta che monta il cancello di fornire i codici di accesso alla strumentazione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?