Per l'ingente bonifico estero serve l'atto pubblico notarile

LA DOMANDA Un bonifico di importo rilevante, fatto all'unico figlio, sul conto estero in Olanda, con causale "donazione", e comunque inferiore all'importo esente per franchigia (un milione di euro), deve passare tramite atto notarile?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?