Proprietario responsabile per l'incuria dell'albero caduto

LA DOMANDA Il cortile del nostro condominio è delimitato da un muretto perimetrale che, da un lato, confina con gli spazi di una villetta. Sul muretto, alto circa 40 centimetri, è posizionata una rete metallica di separazione tra le due proprietà. A seguito di un recente e imprevedibile evento atmosferico, a causa del forte vento, si è spezzata una palma della proprietà del vicino che si è abbattuta sulla rete di separazione, danneggiandola.Poiché si rende necessario il ripristino del tratto di rete danneggiato, chiedo se la spesa rimane a carico del proprietario della villetta, che con la sua palma ha causato il danno, o se dovrà essere equamente suddivisa. L'articolo 2051 del Codice civile («Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cose che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito») sembrerebbe escludere la responsabilità del vicino e pertanto l'onere di ripristinare la rete.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?