L'amministratore di sostegno può siglare contratti d'affitto

LA DOMANDA Un padre novantenne è usufruttuario di un immobile (ma non vi abita), del quale la figlia ha la nuda proprietà. Il fratello di quest'ultima è amministratore di sostegno del padre, e vorrebbe affittare l'immobile; ovviamente il reddito andrà all'usufruttuario. Può il nudo proprietario avere voce in capitolo circa le modalità di affitto (tempi, scelta del locatario, eccetera)? Il rischio è che tra qualche anno, venendo a mancare il padre, chi oggi detiene la nuda proprietà di fatto non potrà disporre del bene per diversi anni.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?