L'artigiano deve rilasciare ricevuta fiscale per l'acconto

LA DOMANDA Ho chiamato un artigiano (un fabbro che mi è stato indicato da un ferramenta) per sopralluogo in casa a scopo lavori di installazione di sostegni e corde sul balcone per distendere i panni da asciugare.L'artigiano, al momento del sopralluogo, ha chiesto nell'immediato 40 euro (a titolo di sopralluogo e anticipo lavori) senza rilasciare una ricevuta di acconto. Su nostra richiesta di rilasciare una valida ricevuta (aveva scritto su un pezzo di carta bianca una dichiarazione di acconto) il fabbro si è indisposto e se n'è andato. È un mio diritto richiedere una ricevuta formale e in qualità di acconto lavori?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?