Necessari 500 millesimi per ampliare i parcheggi

LA DOMANDA In un condominio orizzontale composto da tre ville a schiera insiste su un'area comune, in parte destinata, con regolare accatastamento, a parcheggio. La rimanente aerea è a verde, ma al catasto non risulta essere vincolata a particolare uso. Due proprietari vorrebbero ampliare l'area parcheggio utilizzando il il terreno rimanente. Si può considerare un cambio d'uso per cui in assemblea è necessaria la maggioranza dei 4/5 o, trattandosi di area non accatastata, è richiesta un'altra maggioranza? Si può considerare un'innovazione voluttuaria o gravosa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?