Ok al varco tra appartamenti se nello stesso condominio

LA DOMANDA Possiedo due appartamenti confinanti, separati da un muro perimetrale (il condominio ha due ingressi indipendenti), che vorrei collegare con l'apertura di un varco (porta di collegamento). Ho letto che un orientamento abbastanza consolidato della giurisprudenza ritiene necessaria l'unanimità dei condòmini per l'approvazione di quest'opera e temo di non avere questo supporto. Se procedessi, comunque in carenza di consenso unanima assembleare, garantendo attraverso una perizia la stabilità dell'edificio e garantendo, ovviamente, il pagamento di entrambe le spese condominiali, sarebbe possibile dimostrare il danno da parte di eventuali condòmini dissenzienti e di conseguenza adire le vie legali?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?