Rescissione per lesione: le condizioni dell'azione legale

LA DOMANDA Tizio si trova in difficoltà economiche e ha deciso di vendere un suo immobile. Caio gli fa una proposta molto inferiore al valore di perizia e di mercato, ma Tizio accetta ugualmente, per uscire dalla sua situazione di indigenza. I due stipulano quindi un contratto di compravendita. Esistono dei presupposti per procedere legalmente contro Caio, che si è chiaramente approfittato della difficile situazione economico-finanziaria di Tizio? L'agenzia delle Entrate potrebbe fare dei controlli, in quanto c'è una differenza molto ampia fra prezzo di compravendita e valore di perizia?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?