Il ristoratore che collabora con l'amico va assicurato

LA DOMANDA Sono proprietario di un ristorante e pago regolarmente i contributi Inps e Inail per la mia azienda che è una Snc. Un amico, sempre ristoratore, mi ha proposto di collaborare con lui nel suo ristorante, lavorando alcune ore. Posso lavorare in un altro ristorante senza obbligare il nuovo datore di lavoro ad assicurarmi? Se sì, quale sarebbe la forma corretta per legge (stipula di una bozza di contratto di collaborazione, eccetera)?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?