Costi di avviamento, niente modifiche nell'ammortamento

LA DOMANDA Una Srl ha iscritto il costo di un avviamento sostenuto a titolo oneroso in bilancio e provvede ogni anno a eseguirne l'ammortamento. L'aliquota civile applicata è 1/18, quindi uguale a quella fiscale e comunque non superiore a un ventesimo, così come previsto dal principio contabile Oic 24. La società opera nel mercato della cosmesi e, sin dal primo anno, in nota integrativa non si è giustificato tale comportamento, indicando solo che le due aliquote sono state adeguate. Tale comportamento si può ritenere corretto, qualora si volesse ripristinare l'aliquota civile al 10 come bisogna operare in bilancio e nota integrativa?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?